La grande trasformazione europea e la sua variante italiana

Contributo a una discussione pubblica sui compiti della sinistra anti-liberista italiana

Punto rosso associazione culturale

Milano – Venerdì 10 Dicembre – ore 15.00-18.00
Sabato 11 Dicembre – ORE 10.00-18.00

Aula Magna – Acquario Civico – Viale Gadio n.2 (MM2 – Lanza) – Milano

Programma

La crisi strutturale e globale del capitalismo comporta effetti sociali, ambientali, democratici, di civiltà ecc. di grande rilevanza. E’ anche lo stimolo per una generale riorganizzazione del capitalismo stesso. E’ in atto una ulteriore “grande trasformazione”. In Europa e in Italia, con il pretesto delle misure per risolvere i problemi dei conti pubblici, è in atto l’offensiva per abbattere ulteriormente quello che rimane dello stato sociale e delle conquiste salariali e normative del lavoro dipendente. In gioco, in ultimo, sono le conquiste  democratiche e di civiltà in generale delle classi subalterne.
Le proposte alternative delle forze politiche della sinistra europea in generale e della sinistra italiana in particolare.

Prima sessione: l’Europa
venerdì 10 dicembre – ore 15-18
Presiede Augusto Rocchi (segreteria naz. Prc)

Intervento di apertura di
Augusto Rocchi

contributi di
Heinz Bierbaum (Vicepresidente Die Linke, Germania)
Roberto Musacchio (ex parlamentare europeo)
Fabio Amato (resp. Dipartimento esteri Prc)
Horst Kahrs ( responsabile Dipartimento Politica e Strategia – Die Linke)
Miguel Portas (europarlamentare Bloco de Esquerda, Portogallo)
Conny Hildebrandt (Fondazione Rosa Luxemburg)
Nicola Nicolosi (Segreteria nazionale della Cgil)

Seconda sessione: l’Italia
sabato 11 dicembre – ore 10-15.30

Presiede e introduce Roberta Fantozzi (segreteria naz. Prc)

Luigi Vinci (direzione nazionale Prc) – La portata antidemocratica delle misure in Europa e in Italia
Alberto Burgio (direzione nazionale Prc) esponente segreteria nazionale Fiom
Giancarlo Saccoman (Spi Cgil) – Le misure di bilancio da parte del governo
Onorio Rosati (segr. gen. della Camera del Lavoro di Milano)
Mimmo Porcaro (Ass. Cult. Punto Rosso) – Un possibile programma di sinistra
Matteo Gaddi (Resp. Dipartimento Nord del Prc) – Processo di accumulazione, privatizzazioni di servizi e territorio
Nello Patta (segretario della federazione milanese del Prc)
Basilio Rizzo (consigliere comunale, UnitiConDarioFo)

Segue seconda sessione: l’Italia
sabato 11 dicembre – ore 15.30 -18
Tavola rotonda su sviluppi e difficoltà in Italia della lotta antiliberista e contro la deriva autoritaria
Presiede Giorgio Riolo
Modera e pone questioni Rinaldo Gianola (vicedirettore de “L’Unità”)

partecipano
Paolo Ferrero (segretario nazionale del Prc)
Alfonso Gianni (Sel)
Lothar Bisky (presidente Gue/Ngl)
Marco Causi (parlamentare Pd)
Gian Paolo Patta (presidente Lavoro e Solidarietà)
Piero Di Siena (presidente dell’Ars)
Bruno Ceccarelli (esponente Sinistra Romana)
Francesco Francescaglia (segreteria nazionale del PdCI)
Cesare Salvi (Socialismo 2000, coordinatore della Federazione della Sinistra)

Organizzano
Associazione Culturale Punto Rosso in collaborazione con il Gruppo della Sinistra Unitaria Europea-Sinistra Verde Nordica al Parlamento Europeo

Aderiscono
Associazione per il Rinnovamento della Sinistra
Fondazione Rosa Luxemburg
UnitiConDarioFo Comune di Milano