David Sassoli, una grande perdita

David Sassoli, una grande perdita

L’Associazione per il rinnovamento della sinistra esprime dolore e cordoglio per la scomparsa di David Sassoli.
Presidente del Parlamento europeo, a lungo giornalista (prima ne Il Giorno e nell’agenzia Asca, poi nella Rai dal Tg3 alla rete due al Tg1), impegnato nell’associazionismo cattolico più aperto alla sinistra, Sassoli lascia un grande vuoto politico e morale.
Vogliamo ricordarne le posizioni importanti assunte sulla necessità di superare i vecchi Trattati europei e i rigorismi di bilancio figli del
liberismo, nonché di avvicinare le istituzioni ai cittadini.
Forte fu la critica nel settembre del 2019 verso la risoluzione votata a maggioranza dall’aula di Strasburgo che equiparava assurdamente
nazismo e comunismo, così come disse in una felice intervista al periodico dell’Anpi “Patria indipendente”.
Nell’ultimo discorso in vista delle feste natalizie, Sassoli ha parlato con parole nette e condivisibili di superamento dei muri, di lotta alle ingiustizie e di solidarietà verso gli strati deboli e negletti della società. Un testamento forte e condivisibile.
Ci stringiamo ai familiari, alle amiche e agli amici di David Sassoli, che è sempre stato vicino alle nostre attività

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *