A Teano diamoci la mano

Dal 23 al 26 ottobre 2010 a Teano (CE) – Incontro nazionale dell’AltraItalia per stabilire una nuova unità e un nuovo patto tra gli italiani

Un grande evento nello stesso luogo in cui, 150 anni fa, avvenne la famosa stretta di mano tra Garibaldi e Vittorio Emanuele II che sancì di fatto l’unita d’Italia. Quattro giorni di dibattiti, incontri e workshop con coordinatori ed ospiti prestigiosi del panorama della cultura, della letteratura, del giornalismo, della politica e del mondo accademico come TONINO PERNA, ALEX ZANOTELLI, DON LUIGI CIOTTI, GIULIETTO CHIESA,PAOLO CACCIARI, PINO APRILE, PAUL GINSBORG, PIERO BEVILACQUA, MARCO REVELLI,ENZO SCANDURRA, PAOLO BENI,  BRUNO AMOROSO, RICCARDO IACONA, CORRADINO MINEO, SERGIO CHIAMPARINO e molti altri.
Hanno fin’ora aderito molte amministrazioni locali, associazioni grandi (come LIBERA, ARCI, LEGAMBIENTE) e piccole, organizzazioni e movimenti della società civile, della cultura, dell’economia solidale e dei media, oltre a numerosi singoli cittadini.
Spazio anche per proiezioni, spettacoli, concerti, presentazioni di libri e per la grande rievocazione dello storico incontro. Inoltre, organizzazione presso l’area fiera del Comune di spazi attrezzati per attività espositive, Raduno Nazionale Camperisti, Raduno Bersaglieri e molto altro…

Programma

per maggiori informazioni e per aderire all’iniziativa visitare www.versoteano.it

Il 26 Ottobre 2010  ricorre il 150° anno dello storico incontro a Teano tra Garibaldi e Vittorio Emanuele II che ha sancì di fatto la nascita dell’Italia segnando il passaggio del Mezzogiorno nel Regno d’Italia guidato dalla famiglia Savoia.
In occasione dell’anniversario il Comitato Pro Teano e un grande insieme di associazioni nazionali della società civile, della cultura, dell’economia solidale ha organizzato un grande appuntamento nazionale (Unica celebrazione a non essere finanziata dal governo) tra amministrazioni locali, operatori culturali, giornalisti, numerosi esponenti del mondo accademico e del mondo dell’associativismo dal titolo “A Teano diamoci una mano” un incontro nazionale dell’AltraItalia per stabilire una nuova unità e un nuovo patto tra gli italiani.
Dal 23 al 26 ottobre appuntamento a Teano per quattro giorni di dibattiti, incontri e workshop con coordinatori ed ospiti prestigiosi del panorama della cultura, della letteratura, del giornalismo, della politica e del mondo accademico come Tonino Perna, Alex Zanotelli, don Luigi Ciotti, Giulietto Chiesa, Pino Aprile, Paul Ginsborg, Piero Bevilacqua, Riccardo Iacona, Sergio Chiamparino.
Nella quattro giorni si discuterà di federalismo fiscale, green economy, diritti sociali, di lotta alle mafie, si individueranno i punti critici per stilare un piano di lavoro frutto di un nuovo patto tra gli italiani, tra i cittadini, le associazioni e i Comuni.L’iniziativa si svolgerà a Teano la città dove, 150 anni fa, Giuseppe Garibaldi e Vittorio Emanuele II si strinsero la mano legando indissolubilmente il Nord e il Sud del Paese. Il 26 ottobre verrà siglato un nuovo patto, frutto  dei quattro giorni di lavoro, condiviso dai partecipanti e dai tanti amministratori  che, dal Nord e dal Sud del Paese, si incontreranno  nella cittadina campana.
“A Teano diamoci la mano” non vuole essere una delle tante celebrazioni dell’anniversario dell’Unità d’Italia, ma un evento “storico” per rilanciare dal basso, dall’incontro e dal dialogo, l’Unità delle popolazioni di questo Paese.