La sinistra ed il problema storico dell’alternativa

Il 15 dicembre nella Sala del Baraccano, in via Santo Stefano 119 a Bologna, alle ore 17.30 si terrà una discussione pubblica su “La sinistra ed il problema storico dell’alternativa”.

Alberto Burgio, Donatella Campus, Marilena Ermilli, Carlo Galli ed Aldo Tortorella, si confronteranno su questo tema che è al centro della democrazia politica del XXI secolo, dei suoi meccanismi di funzionamento e del suo futuro: i primi, inceppati dall’ideologia di un pensiero unico omnipervasivo che derubrica il conflitto tra opzioni radicalmente diverse, a scelta tra offerte sostanzialmente omologate; il secondo ricondotto a prolungamento/estensione/incremento di un presente rappresentato come il compimento della storia.

In questo duplice appiattimento si consuma l’idea stessa di politica comefare collettivo da cui scaturisce il nuovo. Per questo appare più che mai necessario, soprattutto nello scenario italiano, ripensare la polarità fondamentale della politica moderna, quella tra destra e sinistra, e articolare in modo aggiornato la vocazione ai diritti, l’attenzione allo stato sociale, il primato della sfera pubblica quali componenti essenziali della sinistra.

Ars Bologna